fetta di strudel con panna

Lo Strudel di mele (Apfelstrudel)

Lo strudel di mele, il rotolo più dolce che c’è! La sua ascendenza è sicuramente viennese, ma è ben conosciuto anche in Italia, soprattutto nelle regioni del Nord est, come il Trentino Alto Adige.

Fatto sta, che nella mia famiglia lo Strudel è sempre stato uno dei dolci della tradizione delle feste, quello che si faceva nelle grandi occasioni e di cui ci si litigava sempre l’ultima fetta.

A dire il vero, il più richiesto era “il codino”, la parte delle estremità dove la pasta è più consistente e caramellata dai succhi di cottura.

Come per tutti i piatti tradizionali, non esiste un’unica ricetta, ma se ne trovano mille versioni diverse, tutte egualmente deliziose.

La differenza principale sta nella pasta: lo strudel originale non dovrebbe essere fatto con la pasta sfoglia, ma con una tipica pasta “tirata” a mano in una sfoglia sottile ed elastica, quasi trasparente.

Tuttavia, anche nella stessa Vienna è possibile che ve lo servano nella versione pasta sfoglia (come quello della foto), ed è comunque ottimo.

(Cliccate sul link per saperne di più su altri piatti della cucina viennese!)

L’altra grande variabile è nel ripieno. In alcuni casi troviamo l’aggiunta della marmellata, in altri no, così come alcuni usano aggiungere la cannella o altre spezie.

Chi non mette la marmellata (che essendo densa “lega” bene il ripieno) spesso aggiunge un pò di pangrattato, per “asciugare” l’eventuale acqua rilasciata dalle mele. Se lo fate, vi consiglio di tostarlo prima in padella con un pò di burro o olio: sarà molto più saporito.

Quella che trovate qui di seguito è la ricetta che si è sempre usata nella mia famiglia, ed è frutto di diverse rielaborazioni successive: alla fine, a noi piace così, ma voi potete apportare le vostre varianti preferite!

Strudel di mele (Apfelstrudel)

Esistono molte varianti dello Strudel di mele: questa è la ricetta della mia famiglia, con alcune licenze rispetto alla ricetta originale, ma per noi ha sempre funzionato!
Preparazione 1 h 30 min
Cottura 45 min
Tempo totale 2 h 15 min
Portata Dessert
Cucina Austriaca
Porzioni 8

Equipment

  • asse per stendere la pasta
  • mattarello
  • carta da forno
  • pirofila da forno

Ingredienti
  

Per la pasta tirata:

  • 300 g farina
  • 50 g burro (a temperatura ambiente)
  • 25 g zucchero
  • 1 uovo
  • latte
  • sale

Per il ripieno

  • 1 kg mele (tipo renette o comunque asciutte e acidule)
  • 250 g marmellata di albicocche (o 100 g di zucchero)
  • 25 g burro
  • 50 g tra mandorle e pinoli
  • 3 cucchiai uva passa
  • ½ bicchierino rum o brandy
  • scorza di limone grattugiata
  • cannella

Istruzioni
 

  • Per prima cosa prepariamo la pasta:
    In una planetaria (o se non la avete, in una ciotola capiente), miscelare la farina, lo zucchero e un pizzico di sale. Aggiungere l'uovo e il burro morbido a pezzetti, cominciando ad amalgamare gli ingredienti.
    Impastare fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica, aiutandosi con un pò di latte tiepido se dovesse risultare troppo asciutta.
  • Avvolgere l'impasto nella pellicola e lasciarlo riposare una mezz'oretta.
  • Sciacquare l'uva passa e metterla ad ammollare nel liquore scelto.
  • Preparare il ripieno:
    Sbucciare le mele, dividerle in 8 spicchi, togliere il torsolo e tagliarle a pezzettini.
    Cospargerle con la cannella, unire la frutta secca (mandorle a lamelle e pinoli), l'uva passa (con un pò del liquore), la scorza del limone grattugiata e la marmellata. Lasciar riposare qualche minuto.
  • Tirare la pasta molto sottile in una sfoglia rettangolare uniforme e trasferirla su un foglio di carta da forno (ci servirà per arrotolare lo strudel e trasferirlo nella pirofila).
  • Distribuire omogeneamente il ripieno sulla sfoglia, lasciando un pò di margine intorno.
    Cospargere il ripieno con fiocchetti di burro sparsi.
  • Arrotolare il tutto sul lato lungo aiutandosi con la carta da forno, fino ad ottenere un rotolo lungo.
    Chiudere bene le estremità corte pressandole per non far fuoriuscire il ripieno.
  • Trasferire lo strudel in una pirofila imburrata (e volendo, spennellare lo strudel con un pò di burro fuso) e cuocere in forno preriscaldato a 180° per ca. 45 minuti.
  • Servire tiepido o freddo.
    A piacere cospargere con zucchero a velo.

Note

La marmellata non è presente nella ricetta originale, è una variante: se preferite, potete sostituirla con la dose indicata di zucchero (o usare marmellata di arance per un gusto più acidulo).
Se le mele fossero troppo “bagnate” è possibile aggiungere qualche cucchiaio di pangrattato (meglio se tostato in padella prima con un pò d’olio) per asciugare il ripieno.
Se durante la cottura dovesse uscire un pò di liquido del ripieno, usarlo per spennellare la superficie dello strudel e renderlo lucido e dorato.
Keyword apfelstrudel, cucina austriaca, dolci austriaci, strudel di mele
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating